Categoria : SOCIETA'

"A Matera in treno", gaffe nello spot di Trenitalia

Scritto da Onofrio Bruno

Società

La Regione Basilicata ha espresso il suo disappunto con i dirigenti di Trenitalia per uno spot radiofonico della società ferroviaria italiana che promuove i viaggi natalizi con una gaffe. Nomina Matera non sapendo che la città dei Sassi non ha la ferrovia statale.

''Lo spot radiofonico di Trenitalia per invogliare i cittadini ad 'acquistare in anticipo il viaggio di Natale', magari andando a trovare 'lo zio Pietro a Matera' ha il sapore della beffa''. E' l'amaro commento in una nota della giunta regionale della Basilicata sullo spot di Trenitalia che pubblicizza i viaggi ferroviari natalizi che citando la citta' dei Sassi commette una 'gaffe' perche' Matera e' l'unico capoluogo di provincia che non e' collegato alla rete ferroviaria nazionale. Non sono mai stati completati infatti i lavori della tratta Ferrandina-Matera.

Per la Regione lo spot e' una beffa per due motivi ''perche' Matera e' l'unico capoluogo di provincia non collegato alla rete ferrata dello Stato e perche' la promozione Happy Train a 10 euro pubblicizzata da Trenitalia non e' prevista per la Basilicata''. La presidenza della Regione Basilicata ha rappresentato il proprio disappunto ai dirigenti di Trenitalia ''per la superficialita' con la quale si autorizzano spot di questo tipo, evidentemente frutto di scarsa conoscenza della propria dotazione infrastrutturale'' e perche' ''e' davvero sorprendente che si utilizzi il nome della citta' lucana per un messaggio pubblicitario ingannevole e fuorviante rispetto alla realtà''.