Andria- Arrestato pusher 22enne

Scritto da Federica Scaccia

IN EVIDENZA

c_800_313_15658734_00_images_carabinieri-1440x564_c.jpg

È stato arrestato un giovane pusher 22enne colto sul fatto mentre stava per vendere stupefacenti ad un giovane acquirente. I carabinieri hanno tenuto sotto osservazione l’appartamento del 22enne per diversi giorni, e notando un continuo viavai di giovani che, citofonando, ottenevano sostanze stupefacenti dal pusher, il quale le consegnava personalmente lanciandole dal balcone, sono intervenuti azione nel momento in cui un ulteriore acquirente è entrato nel garage di pertinenza del giovane con la propria autovettura. Il ragazzo, ha tentato in ogni modo di disfarsi della droga che aveva addosso e ha preso a calci e pugni i militari. Una volta bloccato, non si è arreso ma ha proseguito con minacce e con una condotta violenta. In seguito è stata effettuata una perquisizione grazie alla quale è stato possibile rinvenire un involucro contenente ben 63 dosi di “cocaina”, unitamente ad una somma contante pari ad € 375,00, provento dell’illecita attività, mentre la perquisizione dell’abitazione ha permesso di rinvenire 10 dosi della medesima sostanza, nonché materiale vario utilizzato per il confezionamento della stessa, unitamente a due telefoni cellulari, che durante tutte le fasi di arresto e perquisizione, continuavano a squillare. Date le conferme dei sospetti e quanto accaduto, il giovane è stato arrestato e portato nel carcere di Trani a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.