Sequestrati a Gravina 130 kg di frutta e verdura

Scritto da Pasqua Disabato

IN EVIDENZA

c_800_411_15658734_00_images_frutta_gravina.PNG

A seguito di una specifica attività di controllo sul trasporto delle merci e sulla conservazione dei prodotti alimentari, i Carabinieri del Coordinamento Territoriale per l'Ambiente Parco Nazionale dell'Alta Murgia di Altamura hanno sequestrato oltre 130 kg di frutta ed ortaggi.
Il provvedimento, effettuato dai militari al comando del Capitano Giuliano Palomba, si è reso necessario a seguito delle verifiche effettuate su di un carico di ortofrutta di vario genere diretto da Gravina in Puglia a Corato che circolava senza le prescritte cautele igieniche, ossia su un mezzo non refrigerato e in uno stato di evidente deperimento.
Oltre alla cattiva conservazione dei prodotti, i militari hanno verificato che gli stessi erano privi di etichetta e documentazione attestante l'origine degli alimenti, in piena violazione delle disposizioni di legge a tutela del consumatore.
Tutta la merce è stata sequestrata mentre i due venditori, entrambi di Barletta, sono stati deferiti all'Autorità Giudiziaria di Bari.