Altamura: Abbattuto altro immobile abusivo

Scritto da Redazione il
Economia

Ad Altamura, in via Positano, nei pressi del Boschetto, è stato abbattuto un altro immobile abusivo.

IMGP1804.JPGLo rende noto la Silco s.r.l., società del gruppo Edil Co s.r.l., di proprietà dei fratelli Antonio e Graziantonio Loiudice e Dino Lucariello, noti imprenditori attivi nel settore edile e turistico, che ha comunicato di aver dato inizio alle operazioni di demolizione del manufatto.

L'immobile era destinato ad usi commerciali ma nel 2003 arrivò lo stop alla realizzazione da parte del Corpo forestale. In un comunicato la società spiega quanto avvenuto in questi anni che ha portato all'abbattimento in esecuzione di un'ordinanza di demolizione del Comune.

"La demolizione consegue alla relativa ordinanza del Comune di Altamura e si è resa necessaria a seguito dell’accertamento della illegittimità dei  titoli concessori pure rilasciati dallo stesso Comune - spiega la società -.  Si tratta in realtà dell’epilogo di una vicenda connotata da un acquisto successivamente rivelatosi imprudente. La società intende  chiarire di non essersi mai resa responsabile di condotte illecite o abusive ma di aver confidato in documenti ed atti collegati alla compravendita dell’area e, per quanto riguarda i provvedimenti da ultimo annullati dal Giudice amministrativo, anche nell’esplicita attestazione di mancanza di rilievi da parte di altri uffici giudiziari.

"All’esecuzione dell’ingiunzione di demolizione del manufatto divenuto abusivo - si legge ancora nel comunicato -  la  società Silco è indotta anche da spirito di collaborazione con le istituzioni, ed in particolare con il Comune di Altamura, sul fronte della tutela del  corretto assetto urbanistico del territorio. Nel contempo, la società  ha inteso porre fine ad un lungo contenzioso in sede amministrativa, riservandosi ogni altra necessaria azione giudiziaria a tutela del patrimonio e del buon nome della stessa impresa".

"I fratelli Loiudice, in attività da oltre 30 anni, dopo essersi resi partecipi di importanti commesse, ed aver portato il nome dell’imprenditoria altamurana in tutta Italia, come esempio di onestà, correttezza e professionalità, anche questa volta, hanno voluto confermare a tutti ed in particolare agli Altamurani, di operare nella piena legalità e nel rispetto delle norme anche morali, pertanto la decisione di demolire, rinunciando anche ad ulteriori impugnative", conclude la nota.

La Edil.Co. è un'azienda molto nota che tra le sue commesse produttive annovera l'ampliamento dell'aeroporto di Bari, la realizzazione dell'aeroporto di Pisticci (in corso), insediamenti turistici a metaponto e Policoro (Marinagri).

Commenti